Tartufi

ALCUNI CONSIGLI

Il tartufo nero è preferibile che sia preparato grattugiato o pestato in un mortaio; il tartufo è preferibile che non venga cotto né scaldato in modo eccessivo; è consigliato trattarlo sempre con olio extravergine di oliva e sale; il tartufo deve essere accostato a pietanze poco saporite.


SALSA BASE AL TARTUFO

Grattugiare oppure pestare i tartufi neri.

In un tegamino fare soffriggere uno spicchio d’aglio intero nell’olio extravergine di oliva, togliere dal fuoco e fare raffreddare per alcuni minuti.

Togliere l’aglio e aggiungere i tartufi con sale e pepe, scaldare sul fuoco per meno di un minuto.


SPAGHETTI AL TARTUFO

Ingredienti (4 persone):
1 hg di tartufo nero pergiato, 3 hg e 1/2 di spaghetti, sale, aglio e olio extravergine di oliva.

Preparare la salsa base di tartufo come indicato in precedenza, cuocere gli spaghetti, scolarli e meterli nei piatti, condirli con la salsa di tartufo.


FILETTO AL TARTUFO NERO

Ingredienti (4 persone):
50 gr. di tartufo a fettine, 4 fette di filetto spesse 2 dita, olio extravergine di oliva, aceto balsamico, sale e pepe.

Sulla griglia cuocere le fette di filetto, in un tegame preparare olio, sale, il pepe, qualche goccia di aceto ed il tartufo tagliato a fettine, disporvi le fette di filetto cotto e passare per un momento sul fuoco alto, in modo che il filetto raccolga il condimento.


UOVA AL TEGAMINO AL TARTUFO

All’interno di un tegame da forno scaldare del burro, togliere dal fuoco il tegame e aprirvi due uova per persona, condirle con un poco di sale e una buona quantità di tartufo nero preparato a fettine.

Mettete il tegame nel forno caldo fino a quando le uova si saranno rapprese.

È necessario servire rapidamente.


CARCIOFI RIPIENI AL TARTUFO BIANCO

Ingredienti (4 persone):
50 gr. di tartufo bianco a fettine o grattato, 4 carciofi, 150 gr. di pane grattugiato, 2 salsicce, del prezzemolo, aglio, mentuccia, un limone, vino bianco, olio extravergine di oliva, sale e pepe.

Pulire i carciofi, esternamente ed internamente, tagliarli a metà e metterli in un recipiente con acqua e limone.

Aprire le salsicce e combinarle con il pane grattugiato, il tartufo, poco aglio, il prezzemolo e la mentuccia.

Sistemare i carciofi in un tegame con dell’olio e riempirli con il preparato.

Fare rosolare i carciofi a fiamma bassa innaffiandoli con del vino bianco, aggiungere il sale ed il pepe, coprire il tegame e lasciare a fuoco molto basso per circa 30 minuti.


Fonte: Umbria la strada dell’Olio