Assaggiare l’Olio EVO

Le caratteristiche organolettiche sono i pregi o i difetti dell’Olio Extravergine di Oliva (EVO) che si evidenziano solo con i sensi. Per definire gli attributi del prodotto, si esegue un saggio olfattivo, gustativo e visivo. Le sensazioni vengono codificate in base a un glossario specifico in cui ci sono termini per definire i pregi e i difetti dell’olio. Alla fine […]

Continua a leggere

Extravergine di qualità

Non è facile fare un buon olio. La qualità di un olio extravergine di oliva dipende da molti fattori: l’ambiente, la cultivar, la tecnica agronomica, l’epoca e il sistema di raccolta, la durata e le modalità di conservazione delle olive, la tecnologia di trasformazione e la modalità di conservazione dell’olio sono i più importanti. Un olio pregiato si ottiene dalla […]

Continua a leggere

Pizzica in gola ?

Un olio‬ che pizzica in gola ha un’acidità alta? No, l’acidità dell’olio non è percepibile al gusto, si può determinare solo con analisi in laboratorio. La sensazione di “pizzicore” è però una caratteristica positiva dell’olio. È caratteristica di prodotti giovani, perché connessa alla presenza di sostanze salutari antiossidati (polifenoli e tocoferoli), e la sua intensità dipende essenzialmente dalla cultivar, dall’epoca di maturazione, […]

Continua a leggere

Composizione dell’olio di oliva

L’olio di oliva è composto in gran parte da trigliceridi. Gli acidi grassi più rappresentati sono l’oleico, il linoleico e il palmitico. Ricco in giusta misura di acidi grassi insaturi, così come richiesto dalla moderna dietologia, tra i costituenti minori, ma non per questo meno importanti, contiene betacarotene (provitamina A), tocoferoli (vitamina E) e tutta una serie di sostanze antiossidanti […]

Continua a leggere